Ritardi nelle sostituzioni a scuola: fino alle 9.15 una sola insegnante per due classi

Succede alla Duca D’Aosta della Giudecca. Emergenza segnalata all'assessore alle 7.30 di oggi a causa di un'educatrice ammalata. L'opposizione attacca

Per più di un'ora e mezza, stamattina, una maestra avrebbe gestito da sola due classi della scuola dell'infanzia Duca d'Aosta, alla Giudecca. Sorvegliando, al netto delle assenze, una trentina di bambini. Una situazione di emergenza subito segnalata all'amministrazione e risolta nel più breve tempo possibile: la sostituta è arrivata intorno alle 9.15.

Il problema, però, resta. Già la settimana scorsa l'opposizione aveva lamentato assenze o fuoriuscite dall’organico di alcune delle educatrici. Un episodio «grave», secondo la capogruppo Pd Monica Sambo. «Eppure basterebbe - commenta - almeno assumere le 6 insegnanti che sono ancora presenti nella graduatoria delle stabilizzazioni. Intanto continuano i casi di inabilità e di pensionamento delle insegnati, e se verrà applicata "quota 100" potremmo avere un vero esodo in questo settore. Chiediamo che l’amministrazione intervenga con urgenza». L'assessore Romor avrebbe annunciato una imminente soluzione proprio grazie all'inserimento di 6 nuove educatrici.

Potrebbe interessarti

  • Lenzuola: ogni quanto vanno cambiate e perché

  • I consigli per una lavastoviglie pulita e senza cattivi odori

  • Puntura di medusa: cosa fare? Verità e falsi miti

  • Rifiuti ingombranti a Venezia: una guida su come eliminarli

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra un'auto e un autobus: due morti e feriti gravi sulla Triestina

  • Auto fuori strada finisce nel canale, perde la vita un 23enne

  • Fuori strada in moto, morto un ragazzo

  • Trovato morto nella sua auto a 24 anni: sospetta overdose

  • Malore improvviso, muore un ragazzo di 17 anni

  • Sabato i funerali di Riccardo Mian. A breve una perizia sull'incidente

Torna su
VeneziaToday è in caricamento