Al Summer Festival la miss replica a Boldrini: "Volgarità nei salotti tv"

Alle selezioni per Miss Italia vince Elena Toffanin, 20 anni di Fossò. La madrina Claudia Andreatti: "Polemiche sterili, il concorso è garbato"

Le miss vincitrici con Claudia Andreatti

Sarà Elena Toffanin a partecipare alle prefinali nazionali e alla finale regionale di Jesolo per rappresentare il Veneto a Miss Italia: 20 anni, di Fossò, Elena ha sbaragliato le altre venti concorrenti in gara aggiudicandosi la fascia di Miss Wella Veneto 2013, uno dei titoli regionali che dà diritto di accedere alle fasi successive. Il titolo è arrivato al termine di una bella serata di moda e bellezza, dove protagonista e presidente di giuria è stata la bellissima Miss Italia 2006 e volto di Raiuno, Claudia Andreatti. Vinse il concorso sette anni fa con il numero 4, lo stesso portato ieri sera dalla giovanissima Toffanin. «Le auguro che le porti la stessa fortuna che ha portato a me», ha commentato Claudia consegnando la fascia alla vincitrice che concorrerà ora per aggiudicarsi la fascia di Miss Veneto.

Non accederanno alle fasi finali, ma possono comunque esibire una prestigiosa fascia, anche la seconda e terza classificata. Quella di Miss Bellezza Rocchetta è stata infatti vinta da Denise Frigo, 19 anni, di Roana (Vicenza). Zeudi Zuin invece ha conquistato la fascia di Miss Wella: 22 anni padovana. Ma a Mirano sono state consegnate altre due fasce, quella di Miss Summer Festival e quella di Mivida - Miranese da vivere. Miss Summer Festival 2013 è la bionda Laura Frison, 21 anni di Scorzè. Giada Scquizzato è invece Miss Mivida: 22 anni di Piombino Dese.

La serata ha costituito anche l’occasione per tornare sulla polemica innescata nei giorni scorsi dalle dichiarazioni della presidente della Camera Laura Boldrini, che si è compiaciuta della scelta della Rai di cancellare dai palinsesti televisivi la finale di Miss Italia affermando che «solo il 2% delle donne in televisione esprime un parere, parla. Il resto è muto e spesso svestito».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Avesse portato delle argomentazioni ne avremo anche potuto discutere, ma sono state solo dichiarazioni - ha replicato Claudia Andreatti, presidentessa di giuria - Per quanto mi riguarda questo concorso mi ha aperto delle porte e sinceramente preferisco mille volte ragazze belle e silenziose a tante trasmissioni urlate. Nessuno mi ha mai chiesto di svestirmi in tutti questi anni. Io credo che Miss Italia sia un concorso dove la bellezza viene proposta in modo garbato e pulito e quindi non vedo che male possa fare. Ci si dovrebbe preoccupare semmai della volgarità espressa a parole in tanti salotti televisivi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

  • Mutui per prima casa sospesi dai decreti Conte ma alcune banche trattengono la rata

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento