Guardia di finanza in trincea contro gli abusivi sul litorale

Le fiamme gialle hanno sequestrato 1.800 prodotti nel corso delle ultime settimane a Jesolo

Continua senza sosta la lotta della guardia di finanza contro il fenomeno dell'abusivismo commerciale e della vendita di prodotti contraffatti lungo il litorale di Jesolo. Nelle ultime settimane, infatti, i militari della locale tenenza, in collaborazione con i baschi versi del Pronto impiego di Venezia, hanno sequestrato un totale di 1.800 prodotti irregolari, contraffatti o pericolosi, poiché non in regola con la normativa in materia del codice di consumo.

Sequestri sul litorale

I vari sequestri sono stati operati lungo l'arenile e sulle vie d'accesso alla spiaggia più frequentate, specie quelle in corrispondenza di piazza Mazzini, piazza Brescia, piazza Nember e piazza Torino. Numerosi i venditori abusivi segnalati all'aturotià giudiziaria per vendita di merce contraffatta e per esercizio di commercio senza le autorizzazioni del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Giovedì il funerale di Sara Michieli, morta in un tragico incidente stradale

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

Torna su
VeneziaToday è in caricamento