Guardia di finanza in trincea contro gli abusivi sul litorale

Le fiamme gialle hanno sequestrato 1.800 prodotti nel corso delle ultime settimane a Jesolo

Continua senza sosta la lotta della guardia di finanza contro il fenomeno dell'abusivismo commerciale e della vendita di prodotti contraffatti lungo il litorale di Jesolo. Nelle ultime settimane, infatti, i militari della locale tenenza, in collaborazione con i baschi versi del Pronto impiego di Venezia, hanno sequestrato un totale di 1.800 prodotti irregolari, contraffatti o pericolosi, poiché non in regola con la normativa in materia del codice di consumo.

Sequestri sul litorale

I vari sequestri sono stati operati lungo l'arenile e sulle vie d'accesso alla spiaggia più frequentate, specie quelle in corrispondenza di piazza Mazzini, piazza Brescia, piazza Nember e piazza Torino. Numerosi i venditori abusivi segnalati all'aturotià giudiziaria per vendita di merce contraffatta e per esercizio di commercio senza le autorizzazioni del caso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Violenta collisione in serata, perde la vita un 53enne di San Stino

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

  • Controlli e multe nei ristoranti: 225 chili di alimenti sequestrati in un solo esercizio

  • Schianto fra 3 veicoli all'incrocio: un ferito grave

Torna su
VeneziaToday è in caricamento