Insospettabile operaio di mezza età con la camera da letto piena di "maria" e hashish

La perquisizione dei carabinieri è scattata lunedì a Murano. Sequestrati 45 grammi di stupefacente. I militari dell'Arma hanno messo nel mirino la sua casa per un sospetto viavai

In camera da letto aveva numerose dosi di marijuana e di hashish, destinate al mercato dell'isola di Murano. Un giro piccolo, ma comunque piuttosto florido per un "insospettabile" operaio  di 56 anni sorpreso dai carabinieri della staizone locale con, in camera da letto, con 45 grammi di stupefacente.

Viavai sospetto

In più c'era anche un bilancino di precisione, a fugare ogni dubbio sul fatto che la droga fosse destinata ad altri. Del resto l'abitazione del lavoratore era finita nel mirino dei militari a causa del continuo viavai di persone: così lunedì è scattata la perquisizione domiciliare, che ha consentito di trovare e sequestrare l'hashish e la marijuana, già suddivise in dosi. 

Giovani sorpresi a Sant'Erasmo 

Non il primo sequestro di droga nei confronti di muranesi negli ultimi tempi: nell'ottobre scorso i carabinieri avevano denunciato due giovani veneziani, rispettivamente di 17 e 20 anni, sorpresi durante un controllo sull'isola di Sant'Erasmo con della marijuana. Tra perquisizioni personali e domiciliari al tempo vennero sequestrati una cinquantina di grammi di stupefacente. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Meteo instabile nelle prossime ore: arriva l'ondata di calore, in Veneto rovesci e temporali

  • Confermati temporale e grandine, nel Veneziano crolleranno le temperature

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Dalla pesca al furto: denunciati ragazzi veneziani

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

Torna su
VeneziaToday è in caricamento