Mezza tonnellata di sigarette di contrabbando sequestrata al porto

Di poche settimane fa un caso simile. Sempre con un carico proveniente dalla Grecia. E' il segno che il mercato illegale delle "bionde" è molto attivo sulla rotta Pireo-Venezia

Provenivano ancora una volta dalla Grecia i cinquecento chili di sigarette di contrabbando sequestrati dai funzionari doganali del porto all'interno di un container di vestiti. Segno che il mercato clandestino delle "bionde" è florido e attivo. Poche settimane fa, infatti, le autorità avevano eseguito un sequestro analogo di un carico proveniente dal Pireo. Il valore della merce trovata è stimato in 100mila euro. Il carico era nascosto in un rimorchio senza motrice contenente capi d'abbigliamento.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Mose, non c'è pace: dopo 2 anni e mezzo il commissario Magistro firma le dimissioni

    • Cronaca

      Auto in panne sul ponte della Libertà, il tram si ferma. Lunedì stop per problema tecnico

    • Cronaca

      Si chiude il cerchio dell'operazione "Idra", individuato l'ultimo ricercato della banda

    • Cronaca

      Fermati alla barriera di Mestre con quasi mezzo chilo di cocaina, coniugi arrestati

    I più letti della settimana

    • Ilnor, tutto è perduto. Sindacati: "L'azienda di Scorzè chiude i battenti. In 100 a casa"

    • Travolta mentre attraversa la strada a Oriago di Mira, donna grave in ospedale all'Angelo

    • Il sogno di una Mestre "più veneziana": progetto per riaprire il canale fino alle Barche

    • Rapina al supermercato a Fossò: "Clienti impauriti, mi hanno puntato la pistola contro"

    • Prende la madre a martellate in testa: figlio arrestato, anziana grave in ospedale

    • L'autista lo riconosce e non vuole farlo salire: in 2 bloccano l'autobus in centro a Noale

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento