Bracconaggio ittico a Mira, Rangers d'Italia sequestrano un quintale di vongole

Nuova operazione del nucleo ittico, lungo le rive dell'idrovia

Le vongole sequestrate dai Rangers

Arrivano con le barche, gettano le reti e scaricano le vongole sulle rive. Sono le numerose segnalazioni giunte dai pescatori di zona ad aver permesso al reparto ittico dei Rangers d'Italia di sequestrare quasi un quintale di vongole lungo l'idrovia di Mira. Oltre ad elevare le sanzioni amministrative del caso.

Area d'attenzione

L’area è segnalata da tempo come "d'attenzione", controllata assieme ad altre nelle pertinenze della cavane (più volte interessata da numerosi furti nelle imbarcazioni). Il sistema è sempre lo stesso: raccolte al largo in aree non meglio conosciute, le vongole vengono poi trasportate lungo l’idrovia e scaricate a terra dove, a mezzo veicolo, sono trasportati con destinazioni ignote.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • L'Auchan passa a Conad. Sciopero e presidio a Mestre

Torna su
VeneziaToday è in caricamento