"Vuoi fare sesso con me?" Gli toglie i pantaloni e gli ruba il portafoglio

Una 32enne di Mira è stata denunciata per quattro furti ai danni di anziani. Il più "a luci rosse" è stato perpetrato a San Pietro di Stra

Avvicina un 67enne per strada chiedendogli se voleva fare sesso con lei. L'uomo, sorpreso ma comprensibilmente attratto da questa offerta, risponde in modo affermativo. Non sapendo che dietro quella 32enne residente a Mira si nascondeva invece una ladra. La donna, infatti, più che dalle fattezze dell'uomo, incrociato a San Pietro di Stra, il 7 giugno scorso era stata attirata dal suo portafoglio. Una volta che l'uomo è salito a bordo dell'auto della donna, infatti, quest'ultima è stata lesta a togliergli i pantaloni di dosso.

Nelle tasche anche il portadocumenti, con all'interno 500 euro. Che naturalmente si sono volatilizzati. Una malefatta per cui la 32enne, sottoposta a detenzione domiciliare con possibilità di muoversi da casa solo dalle 14 alle 16 con l'obbligo di rimanere nel territorio di Mira, è stata denunciata al pari di altri tre casi.

Il 18 giugno scorso, infatti, la malintenzionata ha suonato al campanello di un 82enne di Camponogara. Riuscendo a farsi aprire la porta. In pochi istanti ha quindi individuato la borsa della moglie del padrone di casa ed è riuscita a intascarsi cento euro. Passano due mesi e il 9 novembre, secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, la donna torna in azione. Il classico "abbraccio fatale": la 32enne infatti ha avvicinato un 63enne e l'ha abbracciato facendogli credere di essere una vecchia amica. Niente di tutto ciò: in un amen la vittima di turno era stata alleggerita del portafoglio con all'interno 75 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dicembre, poi, l'11 per l'esattezza, la donna è tornata a colpire a Vigonovo: ha fermato un 71enne ed è riuscita a carpire la sua fiducia. L'anziano è salito a bordo dell'auto della donna facendosi accompagnare a casa. Una volta salita nell'abitazione è riuscita a trafugare da un cassetto 120 euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento