Furti e borseggi in centro storico: sette persone denunciate

Settimana intensa per i carabinieri del Nucleo natanti. Colti in flagranza 4 ladri e una borseggiatrice. Denunciate 2 donne che non hanno rispettato il foglio di via

Settimana intensa per i carabinieri del Nucleo natanti di Venezia: nel corso dei servizi straordinari di prevenzione sul territorio, infatti, hanno denunciato all'autorità giudiziaria sette persone, responsabili di vari reati contro il patrimonio commessi nel centro storico del capoluogo lagunare.

Furti nei negozi

Gli interventi, coordinati tra pattuglie a terra e motovedette in mare, hanno permesso di individuare e fermare tre cittadini italiani che avevano da poco messo a segno un colpo in un'attività commerciale ed erano pronti a prenderne di mira altre. Nella circostanza, i militari hanno recuperato gli arnesi da scasso utilizzati per fare irruzione nei locali oltre a una parte della merce rubata.

Borseggiatrice bloccata

Qualche giorno più tardi, invece, hanno bloccato in prossimità di Rialto una donna di etnia Rom con precedenti specifici: negli istanti precedenti aveva borseggiato una coppia di turisti cinesi, poi aveva tentato di fuggire con la refurtiva. La sua fuga è stata interrotta dai militari di una motovedetta di turno, dopo le segnalazioni al 112 di alcuni cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri interventi

Risale invece a due notti fa la denuncia di un cittadino bengalese del Pordenonese, colto in flagrante dopo aver scassinato il lucchetto di un negozio del centro storico. Quando le forze dell'ordine sono giunte sul posto, si trovava all'interno dei locali, intento a fare man bassa. Infine, due donne, un'italiana e una romena, sono state denunciate poiché non ottemperanti al foglio di via obbligatorio emesso a loro carico dopo aver commesso una serie di differenti reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

  • Auto fuori strada, morto un uomo

  • Lite finisce nel sangue: 37enne accoltella l'ex suocero

Torna su
VeneziaToday è in caricamento