Si scambiano la droga alla luce del sole, pusher arrestati a Vigonovo

Due spacciatori marocchini di 23 e 33 anni sono stati arrestati giovedì pomeriggio per spaccio. Sequestrato quasi mezzo chilo di hashish

Alla luce del sole. Due spacciatori non si sono fatti certo problemi giovedì pomeriggio nell'incontrarsi e nello scambiarsi quasi mezzo chilo di hashish in via Padova a Vigonovo. La scena, però, è stata vista da una pattuglia di carabinieri in servizio di perlustrazione del territorio, che si è subito lanciata all'inseguimento dei due pusher colti in castagna.

Un  componente della coppia ha cercato di mimetizzarsi tra i pedoni che affollavano la zona in quel momento, un altro, invece, si è insinuato nel retro di un magazzino per poi nascondere lo stupefacente all'interno dei contatori del gas del palazzo. Dal controllo del cassone dei contatori, i militari hanno quindi sequestrato un pacchetto in cellophane con all'interno cinque panetti di hashish per un totale di 466 grammi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inevitabili le manette per i due marocchini, il primo di 23 anni residente a Padova, l'altro di 33 anni residente a Vigonovo. Il più giovane aveva cercato di fuggire a piedi per le strade laterali del paese, ma dopo 500 metri, stremato, è stato fermato dai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento