Si sfoga per una delusione d'amore Decide di fare a pezzi l'imbarcadero

Un 28enne veneziano è stato denunciato per danneggiamenti nella notte di lunedì alle Zattere. Il pontile Actv è stato completamente sfasciato

Foto di Diego Frondi pubblicata sulla pagina "Sciopero dell'Abbonamento Actv"

Ha spiegato agli agenti della volanti intervenuti per fermarlo che a fargli perdere il controllo è stata una delusione amorosa. Una ragazza che deve avergli spezzato il cuore. Lui, per tutta risposta, ha invece sfasciato l'imbarcadero delle Zattere, che agli occhi dei pendolari lunedì mattina appariva piuttosto malconcio. Di più: pesantemente danneggiato.

Un 28enne veneziano, fino a poco prima incensurato, poco prima delle 2 della notte ha pensato bene di sfogare le proprie pene sul pontile, distruggendo due tornelli, la telecamera di sicurezza, due obliteratrici automatiche e un lettore di codice digitale. Oltre che i neon dell'illuminazione. Insomma, una furia cieca che l'uomo ha deciso di rivolgere contro le strutture del servizio di trasporto pubblico, incapace di gestire la propria rabbia. Sul posto, come detto, sono intervenuti gli agenti della questura, che hanno bloccato l'esagitato e l'hanno accompagnato, oltre che in questura, anche all'ospedale Civile per accertamenti, vista la reazione spropositata che ha avuto. Ora, però, i danni della nottata brava li devono pagare, se non altro in termini di qualità del servizio, cittadini e turisti. Per il 28enne inevitabile una denuncia per danneggiamento aggravato. I genitori avrebbero sottolineato come negli ultimi giorni il giovane si trovasse in uno stato di depressione per quanto gli era accaduto sul fronte sentimentale.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Incidente mortale di Eraclea, il motociclista aveva bevuto

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento