Tragedia della Solfatara, presto i funerali. A giorni le salme potrebbero rientrare a Meolo

Programmate mercoledì le autopsie sui corpi dei tre componenti della famiglia Carrer, deceduti il 13 settembre scorso a Pozzuoli. Presto il rientro in Veneto. Una comunità in attesa

Potrebbero rientrare presto a Meolo le salme dei tre componenti della famiglia Carrer deceduti il 13 settembre scorso nella Solfatara di Pozzuoli. E' quanto emerge dalla Campania, dove continuano le indagini per far luce sulla tragedia che ha portato alla morte di Massimiliano Carrer, 45 anni, di Tiziana Zaramella, 42, e del piccolo Lorenzo, di 11 anni.

MERCOLEDI LE AUTOPSIE

Le autopsie sui loro corpi sono state programmate per mercoledì. I magistrati della Procura, dopo aver ricevuto la comunicazione della nomina del tutore del figlio più piccolo sopravvissuto alla tragedia, hanno dato mandato ai medici legali del Secondo Policlinico di Napoli, dove sono custoditi i corpi dei Carrer, di procedere agli esami autoptici. Obiettivo stabilire le cause dei decessi e tentare di far luce su quegli interminabili istanti in cui genitori e figlio hanno trovato la morte. Al termine delle operazioni giungerà il nulla osta per la sepoltura e inizierà l'iter che dovrebbe portare a breve al ritorno a casa della famiglia Carrer.

ATTESA PER I FUNERALI

"Sappiamo che dovrebbe essere questione di giorni - dichiara il sindaco di Meolo, Loretta Aliprandi - ancora però non c'è una data precisa". Con ogni probabilità il rientro delle salme dovrebbe essere entro la fine di questa settimana. Ancora impossibile definire il giorno dei funerali, per cui si prevede la partecipazione di migliaia di persone. Le esequie potrebbero svolgersi non a Meolo, ma a Fossalta di Piave, dove i due figli della famiglia Carrer frequentavano la scuola. Ciò proprio per le dimensioni della chiesa. In Campania intanto le indagini continuano: al momento risulta indagato, come atto dovuto il titolare della 'Vulcano solfatara srl'. Il reato ipotizzato dagli inquirenti è di omicidio colposo plurimo.

Potrebbe interessarti

  • Il Cibo del Risveglio: il convegno nazionale su come vivere fino a 120 anni

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

  • Memoria olfattiva: cos'è e come viene sfruttata dal marketing

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

  • Una coltivazione di cannabis individuata dall'elicottero a Sant'Erasmo

  • Ragazza di colore discriminata in spiaggia: denunciato l'ex gestore di Punta Canna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento