Sommozzatori della polizia italiana e svizzera insieme: al via addestramento

Si è svolta a Venezia la collaborazione addestrativa tra i due corpi di polizia, della città lagunare e della città di Lugano. Un percorso che avrà un seguito in futuro

L'addestramento

Immersioni addestrative, in queste ore, per i sommozzatori della polizia di Stato in collaborazione con personale sub inviato dalla polizia Cantonale della città di Lugano.

Le esercitazioni sono state svolte in forma di collaborazione, su autorizzazione ministeriale, e sono state destinate a mantenere elevati gli standards operativi dei servizi di polizia in ambiente subacqueo lagunare; hanno visto la partecipazione dei sommozzatori svizzeri i quali avevano fatto richiesta di poter incrementare la loro esperienza, traendo spunti da un settore di eccellenza della polizia, e misurandosi personalmente con alcune procedure e strumentazioni ritenute utili per meglio saper interpretare il loro ruolo in Canton Ticino.

Infatti, la laguna di Venezia presenta caratteristiche simili, per torbidità dell’acqua, temperatura e morfologia dei fondali, ai laghi presenti in quella Regione, e la richiesta della Svizzera è stata finalizzata ad addestrare il proprio personale all’esecuzione delle operazioni volte a bonificare obiettivi sensibili. A tal fine sono stati trattati gli elementi basilari per un corretto approccio conoscitivo alle specifiche problematiche tecniche ed operative in laguna, connesse ai servizi di polizia e nel rispetto del protocolli operativi previsti.

Si sono svolte, tra le altre, immersioni presso piattaforma oceanografica CNR (8 miglia al largo del litorale di Venezia) con attrezzatura ad aria; nonché servizi di bonifica sottocarena a navi volte alla ricerca di eventuali ordigni. La collaborazione ha pertanto avuto un notevole risultato in termini di accrescimento professionale. Il progetto avrà sicuramente un seguito e tale collaborazione sarà mantenuta attiva con incontri anche nel prossimo futuro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento