Appuntamento con il cliente di fronte alla chiesa: arrestato spacciatore

La polizia locale ha fermato un 24enne che ha tentato la fuga. Ha gettato a terra la droga

Il pusher è stato intercettato vicino alla chiesa

L'appuntamento con il cliente era alla luce del sole, in un luogo che non avrebbe destato sospetti: di fronte alla chiesa di Carpenedo, all'incrocio tra le vie Garibaldi e San Donà. Ma lui, uno spacciatore di 24 anni proveniente dalla Sierra Leone, non si era guardato bene intorno, perchè non ha notato gli agenti della polizia municipale che, invece, lo hanno riconosciuto subito. 

Alla vista dei vigili e del cane antidroga, il giovane pusher ha spintonato uno di loro e ha tentato la fuga, scatenando un inseguimento a piedi che si è concluso dopo un paio di minuti. Il 24enne, T.A., mentre scappava ha gettato un involucro contenente alcune decine di grammi di marijuana nel cortile di una scuola materna. La droga è stata recuperata. Già finito in manette a maggio, il 24enne è stato di nuovo arrestato. 

Potrebbe interessarti

  • Il Cibo del Risveglio: il convegno nazionale su come vivere fino a 120 anni

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

  • Memoria olfattiva: cos'è e come viene sfruttata dal marketing

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Due bagnini indagati per l'annegamento a Jesolo

  • Festival Show fa tappa a Mestre con Lo Stato Sociale, Dolcenera, Fausto Leali e tanti altri

  • Schianto tra un'auto e una moto lungo la Romea: un ferito grave e traffico nel caos

Torna su
VeneziaToday è in caricamento