Il fiuto di Zyco è una garanzia: individuati due pusher, 30 grammi di droga sequestrati

Il pastore tedesco in forza alla polizia locale ha permesso di rinvenire numerose dosi di hashish e marijuana, destinate allo spaccio tra i più giovani a Jesolo

Due pusher individuati con la droga e 30 grammi di stupefacente sequestrato nel giro di poche ore. Zyco, il pastore tedesco dell’unità cinofila del Comune di San Michele al Tagliamento in ausilio alla polizia locale di Jesolo colpisce di nuovo. E lo fa togliendo dal mercato dello spaccio due pusher, un marocchino 28enne e un nigeriano 31enne, che erano pronti per cedere dosi di hashish e cannabis ai loro clienti nella serata e nottata di venerdì.

Nel primo caso Zyco, assieme ad una pattuglia della polizia locale, ha puntato un marocchino che stava camminando nel tratto di lungomare davanti a piazza Aurora. Quando il pusher ha visto che il cane si stava avvicinando, non ha tentato la fuga ma ha spontaneamente estratto da un giubbino un sacchetto che conteneva 17,82 grammi di hashish. L’uomo, senza documenti, è stato portato in caserma e identificato e quindi denunciato. La merce, invecem è stata sequestrata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco dopo nel tratto di lungomare davanti a piazza Mazzini, il pastore tedesco ha annusato un altro sospetto, un nigeriano che veniva avvicinato da alcuni giovani che confabulavano con lui. Gli agenti non c'hanno pensato su due volte, procedendo con la perquisizione: dalle tasche sono spuntati due involucri, come prevedibile. Uno con 1 grammo di hashish e un latro con 12,10 grammi di cannabis. Anche in questa occasione merce sequestrata e denuncia per il pusher.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento