Droga nascosta nelle fodere dei giubbotti, scatta una doppia denuncia

Individuati dai carabinieri a Rialto, un 19enne di nazionalità albanese e un 27enne di origini tunisine, nella notte fra venerdì e sabato. Nascondevano cocaina e marijuana pronte allo spaccio

Avevano ricavato due tasche interne nelle fodere dei giubbotti per nascondere cocaina e marijuana ed eludere il fiuto dei cani antidroga. Ma non è bastato. Nella notte tra venerdì e sabato i carabinieri hanno individuato e controllato a Rialto H.S., 19 anni di nazionalità albanese, residente a Mestre, e N.S di origini tunisine, 27enne. Per loro è scattata una denuncia: addosso avevano 6 involucri di cocaina e marijuana, suddivisa in dosi e sigillata all’interno di involucri di cellophane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fare sospetto

I due stranieri erano stati notati dai militari dell’Arma aggirarsi di sera intorno al ponte di Rialto, in atteggiamenti sospetti ed elusivi. La droga che gli è stata trovata addosso era stata abilmente nascosta in apposite tasche, ricavate nelle fodere dei giubbotti, così da evitare i controlli. La sostanza stupefacente sequestrata, pronta ad essere immessa nelle piazze di spaccio di Venezia, avrebbe permesso un guadagno intorno ai 750 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

Torna su
VeneziaToday è in caricamento