Incontra la ex in compagnia del fidanzato e la aggredisce

Nei guai un uomo che ha cercato di tirarle un pugno dopo averla incrociata a Cavallino

La loro relazione è finita da tempo, ma quando l'ha incontrata in compagnia del nuovo fidanzato ha perso il controllo. I carabinieri hanno evitato che una lite avvenuta giovedì a due passi dalla caserma finisse nel sangue. Ma non è tutto. Quando hanno raccolto le testimonianze hanno scoperto che l'aggressore da settimane perseguitava la ex compagna, dalla quale era legalmente separato. 

Ha cercato di colpirla con un pugno

L'uomo, M.M., 34enne marocchino pluripregiudicato, già in passato arrestato dai militari del luogo, ha cercato di colpire la ex, una 28enne di Cavallino, con un pugno al volto. Non ci è riuscito perchè in difesa della donna è intervenuto il fidanzato, T.R., tunisino di 33 anni. La lite trai due è stata fermata solo dall'arrivo dei carabinieri, che hanno portato tutti e tre in caserma.

Lo stalking

Qui la donna ha raccontato settimane di minacce di morte sia nei suoi confronti che verso la madre, con la quale abita. Telefonate, messaggi anche sui social network, fino all'ultima aggressione. La 28enne ha deciso di denunciare l'ex marito che adesso, su provvedimento del gip del tribunale di Venezia, non potrà più avvicinarsi ai luoghi che lei frequenta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, crollo a Ca' Pesaro

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

Torna su
VeneziaToday è in caricamento