Stavolta porta via lampadine e ferisce a calci e pugni il direttore: in carcere

In arresto l'insegnante di sostegno di Mirano. Aveva creato il panico, circa un mese fa, fuggendo dalla Nave de Vero inseguita dalla polizia

Carabinieri, archivio

Un'insegnante di sostegno della scuola primaria di Mirano, 40 anni, con precedenti, è stata arrestata sabato sera dai carabinieri di Mirano per tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. La donna, dopo aver acquistato della merce all'Unieuro di Ballò e aver regolarmente pagato, è stata sorpresa dal direttore a prelevare alcune lampadine del valore di 40 euro, nascondendole nella borsa prima di allontanarsi oltre le casse. Seguita e fermata, alla richiesta di restituire quanto sottratto illecitamente, ha abbandonato la borsa e colpito a calci e pugni l'uomo. Dopodiché è fuggita e si è messa alla guida di un'auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In carcere

I carabinieri, grazie alla descrizione sommaria della donna, già nota per episodi del genere, l'hanno raggiunta a casa sua Mirano. Le hanno ordinato di seguirli in caserma, ma lei ha opposto resistenza costringendoli a immobilizzarla. Al termine degli accertamenti è stata definitivamente arrestata e portata in carcere. Il direttore del negozio ha riportato lesioni al volto, zona oculare e labbro, con prognosi di 10 giorni. La donna è la stessa che circa un mese fa ha creato il panico fuggendo dalla Nave de Vero, inseguita dalla polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento