venerdì, 19 dicembre 7℃

Si avvicina a una turista e la accoltella, dramma sfiorato in stazione

Pomeriggio ad alta tensione oggi a Venezia Santa Lucia. L'aggressore è stato subito arrestato per tentato omicidio, la donna, australiana, non versa in gravi condizioni

La Redazione 12 dicembre 2011

Una turista australiana è stata ferita a un fianco da una coltellata inferta da un uomo che l'ha avvicinata alla stazione ferroviaria di Venezia. L'aggressore è stato bloccato qualche minuto dopo da tre agenti delle volanti della questura di Venezia fuori servizio che si trovavano poco lontano dal luogo del ferimento. Portato in questura l'uomo è stato arrestato per tentato omicidio. La donna è stata portata all'ospedale per accertamenti. Le sue condizioni non sarebbero gravi. L'aggressione è avvenuta poco prima delle 16. L'uomo finito in manette, un 48enne incensurato regolare di origine albanese, si è avvicinato, per motivi ancora ignoti, a una donna australiana di 40 anni che si trovava in stazione con un'amica.

Una volta raggiunta, ha sferrato una coltellata che ha colpito la donna al fianco destro. Poi, con molta calma ha rimesso il coltello a serramanico in tasca e si è allontanato uscendo dalla stazione per una via laterale poco frequentata. Tutta la scena però è stata seguita dai tre agenti, due uomini e una donna, che si trovavano poco lontano. Mentre l'agente donna si è subito diretta verso la ferita per prestarle soccorso, gli altri due colleghi hanno chiuso a tenaglia l'albanese bloccandolo. In una delle tasche dei suoi vestiti è stato trovato il coltello. Gli investigatori stanno cercando ora di capire le ragioni dell'aggressione e se l'uomo conosceva o meno la donna.

Annuncio promozionale

Cannaregio
Accoltellamento

Commenti