«Da Venezia a Matera, basta passerelle elettorali», lo striscione sul ponte di Rialto

L'invito degli attivisti è quello di agire a fatti e non solo a parole

©Ansa

Il messaggio che vogliono lanciare è chiaro: è tempo di agire concretamente, a fatti e non a parole. «Da Venezia a Matera, basta passerelle elettorali» è lo striscione che ha fatto capolino sopra il ponte di Rialto a Venezia. Il rimando, chiaro, è a tutti gli esponenti di spicco della politica italiana che negli ultimi due giorni si sono prodigati a parole per Venezia e il suo futuro. «Uniti contro i cambiamenti climatici, è tempo di agire», recita ancora lo striscione, riferimento degli attivsti al movimento "Fridays for future» di Greta Thumberg.

Fridays for future al lavoro

Gli attivisti del movimento, come abbiamo documentato ieri, dopo i 187 centimetri di acqua alta di martedì scorso, si sono organizzati per aiutare negozi, biblioteche e scuole. E anche le chiese. "Gli angeli dell'acqua alta", come li ha chiamati il patriarca Francesco Moraglia. «Giovani che in questi giorni - ha avuto modo di dire la massima carica ecclesiastica di Venezia - e momenti così difficili, si sono messi a disposizione per aiutare la città e soprattutto le persone in maggiore difficoltà».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 38 anni in un ostello a Mestre

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

  • Allarme coronavirus (poi rientrato) per un bambino cinese all'aeroporto di Venezia

  • Tutti gli eventi del Carnevale di Venezia 2020

Torna su
VeneziaToday è in caricamento