La ditta e il matrimonio falliscono, imprenditore si impicca in garage

Il suicidio domenica, anche se il corpo sarebbe stato trovato di lunedì dalla ex moglie a Vigonovo. Un 48enne si è impiccato in garage

La sua vita era naufragata velocemente. Prima la sua ditta, un tempo florida, era fallita. Poi a finire era stato anche il suo matrimonio. M.B., 48enne di Vigonovo, come riporta il Gazzettino, evidentemente non è più uscito dal buco nero nel quale era finito. Nonostante gli sforzi per trovare un nuovo lavoro sempre nel campo dell'edilizia nel Vicentino. Cinque anni fa, come detto, la ditta di ponteggi che gestiva aveva dovuto chiudere, nonostante prima lavorasse a getto continuo. Soprattutto con i paesi in via di espansione in oriente. Ma per restare più vicini a noi, "sue" erano anche le impalcature innalzata attorno al campanile di San Marco per dei lavori di manutenzione.

A ruota, poi, la rottura con la moglie e la decisione di allontanarsi dal suo paese natale per cercare fortuna in terra berica. Anche in questo caso, però, non è andata benissimo. Nonostante una nuova compagna, nei giorni scorsi pare che abbia rotto il rapporto di lavoro con l'azienda per la quale lavorava.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi la decisione di farla finita: una telefonata alla ex moglie e una lettera di scuse. Il 48enne aveva raggiunto come ogni weekend l'abitazione di Vigonovo che possedeva. Ogni fine settimana, infatti, curava il giardino. Domenica sera invece la decisione di farla finita, impiccandosi con una corda in garage. Da qualche giorno aveva anche rotto con la sua attuale compagna. Alla fine a trovare il corpo sono stati la ex moglie e uno vicino, preoccupati dal fatto che per circa un giorno non rispondeva alla chiamate. Poi la tragica scoperta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Schianto tra due auto, morta un'anziana donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento