Susanna Lazzarini condannata a 30 anni per l'omicidio di Lidia Taffi Pamio

Il fatto nel 2012. La donna è stata giudicata colpevole di aver ucciso volontariamente l'87enne amica di sua mamma. La sentenza letta dal gup Davide Calabria, non ha riconosciuto attenuanti

Foto: Susanna Lazzarini

Susanna Lazzarini, 56enne di Mestre, è stata condannata a 30 anni di carcere per l'omicidio di Lida Taffi Pamio, l'anziana amica di sua madre trovata massacrata in casa nel dicembre del 2012. La sentenza è arrivata dal gup David Calabria, mercoledì, dopo che la procura aveva chiesto 18 anni. Il giudice non ha riconosciuto le attenuanti e ha deciso per il massimo della pena, con rito abbreviato. Secondo l’accusa, Susanna Lazzarini era andata a casa di Pamio per chiedere dei soldi, poi aveva tentato di strangolarla e l'aveva accoltellata. La difesa ha già fatto sapere di voler presentare ricorso in appello.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Europee 2019

    Proiezioni: la Lega stravince, secondo il Pd

  • Europee 2019

    Il giorno delle elezioni europee. In 15 comuni veneziani si vota anche per il sindaco

  • Europee 2019

    Elezioni europee, l'affluenza definitiva nei comuni del Veneziano (ore 23)

  • Incidenti stradali

    Travolto dalle moto in gara dopo una caduta: muore pilota 59enne, ferito il padre di Dovizioso

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019: liste e candidati nella circoscrizione Nord Est Italia

  • Telefonate allarmate al 115 per un forte odore a Marghera. Eni: «Nessuna anomalia»

  • Una persona ha perso la vita precipitando dalla basilica di San Giovanni e Paolo

  • Ciclista investito, elitrasportato in gravi condizioni dopo l'impatto a terra

  • Maxi operazione contro i clan specializzati in furti: 10 in arresto, 1600 auto sequestrate

  • Pesciolini d'argento, gli insetti che si insidiano in tutte le case: come liberarsene

Torna su
VeneziaToday è in caricamento