Tassista aggredito, indagini dei carabinieri in corso

Il giovane in servizio sul mezzo acqueo, nella notte tra venerdì e sabato, si è presentato in caserma con un referto, raccontando di essere stato picchiato

Carabinieri, archivio

Contro di lui tre persone, due cittadini magrebini e uno europeo. Sabato pomeriggio un tassista veneziano si sarebbe rivolto ai carabinieri per denunciare un aggressione patita mente si trovava in servizio sul suo mezzo, fermo a Rialto. Con sé aveva anche il referto medico del pronto soccorso di Mestre, dove si è recato nella notte tra venerdì e sabato, dopo essere stato assalito dal terzetto di delinquenti. Il fatto è riportato anche dai quotidiani locali.

Le indagini

Non risulta ancora nessuna denuncia sporta ai carabinieri, che però procedono d'ufficio con le indagini. L'uomo si è presentato all'ospedale dell'Angelo dopo quanto gli sarebbe successo. Lì gli è stata accertata la rottura del setto nasale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento