Vendita dell'ex Vida a Venezia, il ministero chiede chiarimenti alla Soprintendenza

Franceschini risponde alle sollecitazioni dei residenti, che chiedevano un parere sulla cessione a privati del vecchio teatro di anatomia in campo San Giacomo

Il ministero dei Beni culturali si interessa alla vicenda della vendita dell'ex Vida in campo San Giacomo dell'Orio e risponde ai residenti. Alla Soprintendenza l'ufficio di Franceschini sollecita "valutazioni in merito alla vendita a privati" dell'antico teatro di anatomia di Venezia.

A sollevare la questione erano state alcune associazioni che avevano chiesto un parere sulla cessione della struttura, un immobile di proprietà della Regione che rappresenta il primo teatro anatomico stabile istituito a Venezia dalla Serenissima per la sezione e lo studio del corpo umano, diventato università di medicina e chirurgia al pari di Padova e in seguito anche prima scuola di ostetricia in Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da tempo le associazioni chiedono che il teatro sia valorizzato e aperto alla pubblica fruizione tramite finanziamenti europei. Dopo la stipula dell'atto di compravendita, gli attivisti si sono rivolti al ministero per chiedere che venga esercitato il diritto di prelazione, mantenendo ad uso pubblico questo luogo monumentale, sul quale dal 1920 insiste un vincolo della Soprintendenza. Diverse le iniziative organizzate per tentare di difendere un pezzo del patrimonio immobiliare veneziano, tra cui una cena in campo e un'occupazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento