Grandinata sulla Riviera e sul Miranese: pesanti danni all'agricoltura

La precipitazione si è verificata verso l'ora di pranzo caratterizzandosi per raffiche di vento impetuose e chicchi di grandine grossi alcuni centimetri. Conseguenze sulle colture di mais

Un'autentica "bomba d'acqua" verso l'ora di pranzo di domenica si è scagliata sul Miranese e sulla Riviera. In pochi minuti chicchi di grandine grossi alcuni centimetri hanno bersagliato auto e coltivazioni, trasformando alcune strade in veri e propri torrenti. Oltre al temporale, intenso e a tratti "dirompente", anche il vento ha fatto la sua parte, spostando cartelloni stradali e cassonetti.

 

Una tempesta verificatasi dopo giorni in cui le temperature erano state africane, mettendo ancora una volta in ginocchio l'agricoltura della zona. In questo caso a farne le spese sono state soprattutto le colture di mais, le cui piante in questi giorni erano in fase di crescita. Non pochi gli agricoltori che si sono visti piante e prodotti rovinati dal maltempo.

Sul fronte degli interventi dei vigili del fuoco, la situazione si è rivelata ben più tranquilla rispetto al fortunale che si abbatté tre settimane fa sempre sul Miranese e sulla Riviera. In quel caso, infatti, una palestra di Santa Maria di Sala venne scoperchiata dalla violenza del vento e una porzione del tetto di una ditta di Olmo di Martellago letteralmente "volò via" per ricadere poi in strada.

Tra i paesi più colpiti domenica Noale, Mirano, Spinea, Dolo, Fiesso d'Artico, Santa Maria di Sala e Scorzé.

 

IL VIDEO DELLA GRANDINATA "SECCA"  SU SCORZE' (GABRIELE MICHIELETTO)

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

 

IL VIDEO DELLA TEMPESTA SU SPINEA (YOUREPORTER)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Privati e sindaci rispondono picche per i profughi: "Offerti 64 posti sui 961 totali"

    • Cronaca

      "Marghera o Tresse non cambia, serve una soluzione veloce che salvi i posti di lavoro"

    • Incidenti stradali

      Scooterone contro auto in via Forte Marghera, centauro in ospedale in gravi condizioni

    • Cronaca

      Aggredito dalle vespe, agricoltore muore per shock anafilattico a Chioggia

    I più letti della settimana

    • Chiude Unieuro di Mestre Terraglio in via Pionara: sconti elevati per gli ultimi giorni

    • Fughe contromano, spari e razzie: una serata ad alta tensione da Mediaworld a Mestre

    • Rissa tra giovani sul bus diretto a San Donà, una donna cerca di placare gli animi: ferita

    • Dopo la regina, il circo perde anche il suo re: è morto a San Donà il marito di Moira Orfei

    • "La grappa in stiva è forte come una bomba", il vicino capisce male. Allarme al Marco Polo

    • Scontro automobile-motociclo centauro a terra: caccia al pirata in fuga verso Mestre

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento