Spiagge prese d'assalto nel primo weekend di vera estate

Jesolo, Bibione e Sottomarina hanno visto riempirsi le loro spiagge già a maggio. Inevitabili le ripercussioni sul traffico, senza però grosse criticità

Il primo weekend di vero bel tempo si è dimostrato proficuo anche per le strutture del litorale. A Jesolo, Sottomarina e Bibione infatti, sono stati migliaia i turisti che si sono sdraiati in spiaggia per prendere la prima tintarella dell'anno. A riportarlo Il Gazzettino che dona il merito alla grande affluenza di stranieri all"Ascensione", la prima delle festività tedesche e austriache che ha permesso ai turisti di godersi il mare veneziano.

Tanti però sono stati anche i pendolari che hanno raggiunto autonomamente le località balneari. Inevitabili sono state le ripercussioni sul traffico che però si è dimostrato intenso ma senza particolari criticità. L'unico episodio di rilievo si è verificato in via Roma a Jesolo, dove un'automobile si è scontrata con una moto all'altezza della Pista Azzurra. Per precauzione la ragazza in sella al bolide è stata trasportata al'Ospedale di Mestre in elicottero.

Bibione inoltre è stata la patria dello sport. Sabato e domenica infatti si sono svolti  il torneo di Beach tennis e quello di volley. Per le due manifestazioni c'è stato il pienone, considerando che il clima dava la parvenza di vera estate pur essendo a metà maggio. Grande afflusso di turisti significa automaticamente abusivismo nelle spiagge. La polizia locale ha già avviato i primi sequestri di materiale. Un esordio di fuoco quindi per il litorale che, nel terzo weekend di maggio ha già fatto registrare quasi il tutto esaurito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

  • Acqua alta fino a 145 centimetri, bollettino aggiornato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento