Traffico acqueo, ecco la ricetta della Procura: mai più giri a vuoto

Nuove soluzioni per decongestionare i canali. Con interventi su taxi e trasporti merci, che dovrebbero muoversi solo se riempiti almeno al 50%

Barche da trasporti troppo vuote? Le nuove norme sul traffico acqueo volute dall'amministrazione del commissario Zappalorto sono entrate in vigore da pochi giorni: è ancora presto per verificarne l'efficacia, tenendo conto che l'obiettivo era di diminuire il traffico e di conseguenza la possibilità di pericolosi incidenti. Se ne occuperà la Procura, che nel frattempo - come riporta il Gazzettino - propone la sua ricetta per intervenire in modo ancora più approfondito.

Si potrebbe cominciare proprio con l'imporre ai trasportatori di viaggiare con le barche riempite almeno del 50%, per ottimizzare e ridurre il numero di viaggi: e a tal proposito l'amministrazione avrebbe spiegato di aver riavviato le procedure per rendere operativo l’interscambio merci del Tronchetto. Ma è solo una delle soluzioni proposte dai consulenti della Procura, che ne hanno messe una lista nero su bianco all'interno della propria relazione sul caos nei canali. E' necessario, spiegano, agire anche sui taxi e più in generale - e a lungo termine - sui flussi turistici.

Per i taxi si ipotizza semplicemente una riduzione dei mezzi in servizio contemporaneamente, con una gestione elastica degli stazi: facile immaginare che una soluzione del genere farebbe infuriare la categoria, ma la Procura ha tutta l'intenzione di continuare su questa strada per decongestionare i rii veneziani, il canal Gande prima di tutto. D'altra parte, secondo i loro studi, la somma di taxi e trasporto merci equivale al 65% del traffico totale. Nei prossimi mesi si verificherà quanto già messo in campo da Ca’ Farsetti: nuove normative, posti di controllo fissi in canal Grande, potenziamento del sistema di telecamere Argo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poca neve a Venezia, poi la pioggia

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Contro un albero e giù nel fosso: muore un 43enne

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Violento scontro fra furgone e trebbiatrice sulla Triestina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento