Caronte "infiamma" il Veneziano, tutti in coda per raggiungere le spiagge

Grossi disagi sulla Jesolana, dove i rallentamenti stamattina iniziavano da prima di Ca' Noghera. Venticinque chilometri di veicoli a "passo lento". Traffico anche per le altre località marittime

Venti, forse venticinque chilometri di rallentamenti. Durante questo caldo weekend estivo, con l'anticiclone Caronte sopra le teste dei veneziani, sono in migliaia coloro che cercheranno un po' di refrigerio sulle spiagge del litorale. Stamattina la maggior parte però si è ritrovata sulla Jesolana, in direzione della località marittima, a bordo della propria auto.

Secondo la polizia stradale già dalle sette di mattina il traffico si stava intensificando. Tra le nove e mezza e le dieci, poi, i veicoli incolonnati partivano già da prima di Ca' Noghera. Venticinque chilometri d'inferno per i "pendolari" dei litorali. Rallentamenti anche per raggiungere le altre spiagge della provincia: Bibione, Caorle, Sottomarina non costituiscono un'eccezione in fatto di auto in colonna. Questa volta le partenze intelligenti non hanno potuto nulla.

 

DALLE 19 DI SABATO AUTOSTRADA A4 CHIUSA PER LAVORI

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Dopo la regina, il circo perde anche il suo re: è morto a San Donà il marito di Moira Orfei

    • Cronaca

      Rissa tra giovani sul bus diretto a San Donà, una donna cerca di placare gli animi: ferita

    • Cronaca

      L'incendio nella ditta di rifiuti Caorle, nuovo sopralluogo dopo la "notte di fuoco"

    • Cronaca

      Gioca 4 euro e centra sei ambi, 4 terni e una quaterna: fortunato vince 21mila euro a Caorle

    I più letti della settimana

    • Chiude Unieuro di Mestre Terraglio in via Pionara: sconti elevati per gli ultimi giorni

    • Fughe contromano, spari e razzie: una serata ad alta tensione da Mediaworld a Mestre

    • Furibonda lite in strada: l'autista Actv si sdraia sull'asfalto per bloccare il "rivale" VIDEO

    • Sbatte la porta e se ne va, la madre allarmata: "Aiutateci a trovare Davide". Poi il lieto fine

    • I "fioi" degli anni Settanta tornano in piazza Ferretto: un evento tra ricordi e amicizia

    • "La grappa in stiva è forte come una bomba", il vicino capisce male. Allarme al Marco Polo

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento