Ferry tra Sant'Erasmo e Lido di Venezia: oggi la corsa inaugurale

Un servizio gratuito che ha visto l'imbarco di 20 mezzi da lavoro per essere revisionati. Il programma sperimentale prevede 4 coppie di corse l'anno

È partita questa mattina alle 8 la corsa inaugurale del servizio sperimentale di collegamento tramite traghetto tra l’isola di Sant’Erasmo (Torre Massimiliana) e il Lido di Venezia (San Nicolò), per consentire ai residenti dell’Isola di Sant’Erasmo di eseguire la revisione dei veicoli di proprietà presso le officine del Lido.

Il progetto sperimentale

Nello specifico il progetto prevede quattro coppie di corse all’anno (1 coppia di corse a trimestre) per permettere ai possessori di mezzi che circolano in isola (principalmente mezzi da lavoro - apecar e trattori) di effettuare le revisioni e le manutenzioni di norma. Le corse saranno gestite in modo da dare la possibilità e i tempi a tutti i mezzi di ultimare le lavorazioni necessarie nelle officine del Lido di Venezia. «Vedere i primi venti veicoli salire sul Ferry dimostra quanto questa opportunità, che ricordo essere riservata e gratuita per i residenti dell'Isola, fosse attesa. - commenta il consigliere delegato ai Rapporti con le isole Alessandro Scarpa "Marta" - Un forte segnale di attenzione alle necessità di quanti quotidianamente lavorano quelle terre e che lo fanno nonostante le evidenti difficoltà per la manutenzione e la revisione dei loro mezzi. Siamo convinti che, già dal prossimo appuntamento previsto tra tre mesi, coloro che decideranno di approfittare di questa opportunità saranno ancora più numerosi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento