Auto sparite dal concessionario: "Clienti si facciano avanti, denunceremo tutto"

Si attiva il Movimento Difesa del Cittadino che invita i presunti truffati a fare una segnalazione. Dal salone in una notte sono sparite tutte le auto già vendute

“Ci siamo attivati per rintracciare i responsabili e segnaleremo l’accaduto alla procura”. A parlare è Matteo Moschini, della sede veneta del Movimento Difesa del Cittadino che in questi giorni sta seguendo la vicenda del concessionario “Ok Auto” di Chioggia nei confronti del quale già diversi cittadini hanno segnalato una possibile truffa ai carabinieri. 

In una sola notte, infatti, le auto già vendute sarebbero sparite dal salone di via Padre Venturini, così come i documenti e gli uffici sarebbero stati chiusi. I clienti che avevano già pagato si sono ritrovati senza la loro macchina. MA non è tutto: la società avrebbe anche eliminato le proprie inserzioni dal sito internet “Autoscout”. “C’è il rischio – spiegano dal movimento Difesa del Cittadino - che tali soggetti abbiano deciso di sparire con la cassa senza consegnare alcuna delle autovetture promesse. Invitiamo tutti coloro che hanno versato delle somme al concessionario a rivolgersi alle nostre sedi sul territorio”.

Potrebbe interessarti

  • Micosi alle unghie: i rimedi fai da te

  • Zanzare: i migliori repellenti naturali per allontanarle

  • Moscerini della frutta: come eliminarli dalla propria cucina

  • Diventare persone mattiniere? Ecco come fare

I più letti della settimana

  • Si tuffa nel Piave: trascinato via dalla corrente scompare un ragazzo veneziano

  • Schianto fra 3 macchine, persone soccorse dal Suem 118 e portate all'ospedale

  • È morto Alex Ruffini, fotografo veneziano del grande rock

  • Pozzecco e la sconfitta: «Al Taliercio non si può giocare. Andate affanculo: spero di perdere la prossima»

  • Schianto in A27, auto fuori strada finisce in un campo: ferite due veneziane

  • «Addetti alla sicurezza non in regola»: il questore mette i sigilli al King's di Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento