Frigo in vendita online, ma è tutta una truffa: due denunciati

Denunciati per sostituzione di persona, truffa e riciclaggio un 56enne di Treviso e un 26enne ghanese residente a Venezia

Sostituzione di persona, truffa e riciclaggio: tripla denuncia da parte dei carabinieri di Campodarsego nei confronti di M.A., 26enne ghanese residente a Venezia, e M.B., 56enne di Treviso.

I fatti

Tutto ha inizio nel novembre del 2018, quando i due si mostrano interessati all’acquisto di un banco frigo messo in vendita sul sito “kijiji.it” da un 58enne di Campodarsego. Ed è in quel momento che scatta la truffa: utilizzando un'utenza telefonica di una persona estranea ai fatti, i due uomini sono riusciti ad ingannare il padovano riuscendo a farsi accreditare 400 euro su una carta PostePay rendendosi immediatamente irreperibili. Si è poi scoperto che parte della somma è stata prelevata mentre la restante è stata trasferita su un'altra tessera PostePay.

Potrebbe interessarti

  • Zenzero: è davvero un alleato per la nostra salute?

  • Temporali estivi: come proteggersi per evitare rischi

  • 5 consigli per favorire il benessere intestinale

  • Forfora: da cosa è causata e come si combatte

I più letti della settimana

  • Auto contro un platano, morto un 28enne

  • La tragedia di Jesolo: quattro giovani vite spezzate, indagini su un presunto speronatore

  • Quattro giovani hanno perso la vita in un gravissimo incidente a Jesolo

  • Incidente fra mezzi pesanti sulla A4 a San Stino, un morto

  • Grandine come palline da ping pong, attimi di preoccupazione

  • Il papà di Giorgia, unica superstite nello schianto di Jesolo: «Come aver perso figli miei»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento