La denuncia di un turista: «Picchiato e rapinato in calle a Venezia»

L'episodio è stato segnalato da un 38enne di Montichiari (Brescia): sarebbe stato aggredito nel weekend e derubato del portafoglio

Venezia di notte, archivio

Aggredito e rapinato tra le calli di Venezia. Vittima dell'episodio sarebbe Paolo Chiarini, 38enne di Montichiari (Brescia), il quale stava trascorrendo il fine settimana in laguna in compagnia di alcuni amici. L'uomo sarebbe stato derubato da ignoti che non sono ancora stati identificati.

L'agguato, secondo il racconto di Chiarini, sarebbe avvenuto nella notte tra sabato e domenica: i due rapinatori sarebbero entrati in azione al momento più opportuno, cogliendolo di sorpresa in un momento in cui era rimasto da solo: «Sono stato buttato in terra alle spalle, picchiato e preso a calci - racconta - Mi hanno rapinato di tutto ciò che avevo con me. Per fortuna il cellulare era nascosto». Dopodiché Chiarini si è presentato di persona alla questura di Venezia per denunciare l'episodio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Coronavirus, attenzione al massimo in Veneto. Zaia: «Pronti a misure drastiche»

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • La due volte premio Oscar Emma Thompson da oggi è residente a Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento