Aumenta il caldo, proliferano le zanzare: Ulss 4 chiede anche la collaborazione dei cittadini

Per evitare il propagarsi zanzare e quindi di virus è indispensabile svuotare periodicamente i sottovasi con acqua stagnante e trattare i tombini con prodotti specifici larvicidi

Le alte temperature di questi giorni e la presenza di raccolte d'acqua stagnante nei giardini delle abitazioni, favoriscono lo sviluppo di larve di zanzare che, pungendo le persone e gli animali, possono trasmettere i virus responsabili della West Nile e di altre gravi malattie infettive di importazione come la Dengue ed il Zika.

Per prevenire lo sviluppo delle zanzare, il dipartimento di prevenzione dell’Ulss 4 invita la popolazione ad adottare semplici ed efficaci accortezze, come svuotare periodicamente i sottovasi e i contenitori di raccolta delle acque piovane, trattare i tombini con prodotti larvicidi ogni 3 settimane o coprirli con reti a maglie fitte, falciare l'erba e tagliare le siepi con regolarità.

Gli interventi in aree private sono indispensabili per migliorare l’efficace della lotta alla proliferazione ma, oltre a questo, da tempo il dipartimento di prevenzione diretto dal dottor Luigi Nicolardi ha avviato un lavoro di stimolo e di supporto nei confronti delle amministrazioni comunali, le quali hanno il compito di procedere alla disinfestazione nelle aree di proprietà pubblica. Ai referenti dei 20 comuni del Veneto Orientale sono state fornite le linee guida delineate dalla Regione Veneto per il 2017, e chiarite le singole competenze che assegnano alle Ulss l’attività di controllo della disinfestazione, mentre ai comuni spetta il compito di assegnare gli appalti del servizio.

Per limitare o evitare la  puntura di zanzara è consigliato l’utilizzo di zanzariere alle finestre, di zampironi e insetto repellenti quando si sosta all'esterno delle abitazioni durante le sere d'estate. Semplici e poco costosi interventi possono dunque contribuire efficacemente alla lotta alle zanzare, evitando così gravi rischi per la salute.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Le fiamme se ne vanno, restano i pesanti danni alla Se.Fi.: si fa largo la pista accidentale

  • Incidenti stradali

    Mestre in lutto per la morte di Enrico Marafatto: "Stava realizzando il suo sogno"

  • Cronaca

    Venezia da bollino nero il 1 maggio: deviazioni a piazzale Roma e lancioni via dal Bacino

  • Mestre

    Vede le borseggiatrici salire sul tram a Mestre: vigile fuori servizio sale a bordo e le incastra

I più letti della settimana

  • San Donà, devastante incendio in una ditta di smaltimento rifiuti: capannone distrutto

  • Tragico incidente nel Padovano: si schianta con l'automobile contro il pullman e muore

  • Schianto frontale sulla Triestina a San Donà: due feriti gravi e strata statale chiusa

  • Barche abbandonate in vendita all'asta: si apre la gara telematica del Comune per 19 natanti

  • Torna ad alzarsi il volume della musica a San Giuliano: 3 giorni di concerti il prossimo luglio

  • Il cane diventa una furia: azzanna e uccide il cagnolino. Il padrone ha un malore

Torna su
VeneziaToday è in caricamento