Deltaplano precipita su una casa a San Stino di Livenza, morto il pilota

È successo poco prima delle 18.30 di martedì. Il velivolo è precipitato nei pressi dell'aviosuperficie del Parco del Livenza

Tragedia a San Stino di Livenza. Un deltaplano è precipitato verso le 18.25 di oggi nel giardino di un'abitazione, nei pressi dell'aviosuperficie del Parco del Livenza. Per il pilota, Enos Gaiga, 54enne di Fontanafredda (Pordenone), non c'è stato nulla da fare. 

Stando alle prime informazioni, il velivolo si sarebbe schiantato a pochi istanti dal decollo. L'ultraleggero era partito dall'aviosuperficie e a poche centinaia di metri di distanza si è schiantato al suolo, finendo nel giardino di un'abitazione. 

I carabinieri stanno valutando tutte le ipotesi. Il 54enne non avrebbe segnalato guasti o problemi in fase di decollo, ma non è escluso nemmeno che abbia accusato un malore che gli ha fatto perdere il controllo del velivolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati: 43 in Veneto, 6 solo a Venezia

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento