Parte uno sparo sulla nave da crociera attraccata a Venezia: "Caos a bordo"

Per cause ancora da accertarsi, il 18 giugno nella nave da crociera Msc Magnifica sarebbe partito un colpo di arma da fuoco. Fortunatamente nessuno sarebbe rimasto ferito

Un colpo secco, chiaramente riconoscibile e poi il caos. Sabato 18 giugno nella nave da crociera Msc Magnifica qualcuno avrebbe fatto partire un colpo di pistola, creando non poco scompiglio. La nave sarebbe stata attraccata al porto di Venezia quano, per cause ancora da accertarsi, i crocieristi avrebbero udito uno sparo.

A riportarlo è Il Gazzettino che ricostruisce l'intera vicenda. Secondo il quotidiano locale, una guardia giurata avrebbe riposto il borsello con l'arma all'interno, dentro le cassettine dei metal detector. A questo punto il personale di bordo, forse incuriosito dalla pesantezza del marsupio, l'avrebbe aperto. All'interno ci sarebbe stata proprio la pistola della guardia giurata.

A questo punto sembrerebbe che un ragazzo del personale di bordo avrebbe inavvertitamente impugnato l'arma ed accidentalmente gli sarebbe partito un colpo. Fortunatamente il proiettile sarebbe prima rimbalzato a terra conficcandosi poi in una parete interna della nave. Nessuno sarebbe rimasto ferito ma il rumore dello sparo avrebbe creato non poco scompiglio. Una turista, al suono dell'arma da fuoco, sarebbe stata presa dal panico, svenendo dalla paura. Il tutto si sarebbe risolto senza altri disagi, ma sull'accaduto adesso sta indagando a fondo la polizia di frontiera.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tanti souvenir e pochi giornali, Ascom attacca le edicole veneziane e chiede di intervenire

  • Cronaca

    Attrezzi abbandonati, scattano le ricerche di un sub a Pellestrina: nessuna traccia

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo del suo mezzo: Suv finisce "parcheggiata" sopra due automobili

  • Cronaca

    Cleaning day tra le calli veneziane: si ripuliscono i muri da scritte e imbrattamenti

I più letti della settimana

  • Arrestato Pasquale Aita: insulti ai carabinieri, poi si distende a terra a piazzale Roma

  • Arino di Dolo in lutto per la perdita di Marco: era uno dei gestori della Locanda Gallo

  • Grave lutto per il mondo del remo veneziano: Stefano se n'è andato con le sue canzoni

  • Lutto nel mondo degli ultras: la curva del Venezia piange il giovane "guerriero" Mattia

  • Fabiola non ce l'ha fatta: il male si è portato via una 45enne di Noale

  • La speranza si è spenta: è stato trovato morto l'anziano scomparso a Quarto d'Altino

Torna su
VeneziaToday è in caricamento