Muore in ospedale nella notte dopo essere stato recuperato dalle acque del canale

Il decesso è avvenuto alle 4 di venerdì. Un passante ha chiamato il 112 per segnalare la presenza di una persona in acqua all'altezza di via Madonna Pellegrina a Pionca di Vigonza

Un uomo è deceduto, nella notte tra giovedì e venerdì, dopo essere stato recuperato da un canale in via Madonna Pellegrina a Pionca di Vigonza.

INUTILI I SOCCORSI. A dare l'allarme, verso mezzanotte, era stato un passante, che aveva notato il corpo di un uomo in acqua. Sul posto erano quindi intervenuti i carabinieri e i sanitari del Suem 118. Riportato l'uomo - privo di sensi - a riva, era stata tentata una prima rianimazione sul posto, seguita dal trasporto in ospedale, dove, purtroppo, alle 4 del mattino, i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della vittima.

IPOTESI SUICIDIO. Si tratta di M.V., 38 anni, residente a Mirano. Dagli accertamenti effettuati dai carabinieri, anche sulla base delle testimonianze raccolte tra quanti hanno assistito alla scena dell'uomo in acqua, l'ipotesi più accreditata parrebbe essere quella del gesto estremo. Ma sarà l'autopsia, nelle prossime ore, a confermare l'esatta causa del decesso.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Per il 25 aprile una marea di cerimonie: incognita venetisti e no global a Venezia

    • ViviVenezia

      Bòcolo di San Marco, gesto d'amore per mogli e fidanzate: l'origine della tradizione

    • Cronaca

      Il piccolo Achille non ce l'ha fatta: si è spento a 3 anni il figlio del calciatore Stefano Favret

    • Cronaca

      Il patriarca nella Basilica: "Marco simbolo di Venezia nel mondo e tolleranza tra culture"

    I più letti della settimana

    • Dramma nel Miranese: ragazzina tenta di togliersi la vita, è grave in ospedale

    • Vicenza, tragedia durante la festa: 22enne di Marghera trovato morto in casa

    • Ricercati in tutta Italia, a spasso per Mestre come nulla fosse: coppia di coniugi in manette

    • Abbandona un water e calcinacci a fianco del cassonetto: maxi-multa da 500 euro

    • "Mi ha stretto la sciarpa attorno al collo e ha cercato di rapinarmi mentre camminavo"

    • Non ci sono feste che tengano: templi dello shopping aperti il 25 aprile e il 1 maggio

    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento