Devastarono scuola a Mira, denunciati cinque minorenni per vandalismo

I carabinieri dopo mesi di indagini sono riusciti a recuperare parte della refurtiva. I giovani, tra i 13 e 15 anni, frequentano l'istituto che avevano messo a soqquadro

Cinque minori, tra i 13 e i 15 anni, sono stati denunciati dai carabinieri di Mira accusati di vari atti di vandalismo all'istituto Leopardi, in via Toti 33, nello scorso giugno. I militari dell'Arma avevano avviato le indagini dopo una serie di danneggiamenti registrati, a fine anno scolastico, nell'edificio che ospita le scuole elementari e medie.

In particolare ignoti erano entrati nei locali durante la notte, all'interno delle aule e negli uffici scolastici, compiendo una vera devastazione: un estintore svuotato nei corridoi e sui muri, forzatura di armadietti corazzati e cassetti delle scrivanie forse alla ricerca di denaro, forzatura della macchinetta distributrice di caffè dalla quale sono state rubate le monete, e prelievo di materiale vario, tra cui alcuni palloni da basket custoditi nelle palestre e un computer.

Gli accertamenti hanno poi portato i carabinieri ad accertare le responsabilità dei fatti a carico di quattro ragazzini, italiani e stranieri, tutti frequentanti la scuola media, che sono stati denunciati alla Procura della Repubblica del Tribunale per i minorenni di Venezia per furto e danneggiamento. Gli accertamenti sono poi proseguiti alla ricerca della refurtiva e di eventuali altri complici della "banda".

Sono state effettuate perquisizioni domiciliari durante le quali è stata recuperata parte della refurtiva. È stato inoltre individuato un quinto componente della "banda", nella cui disponibilità aveva il computer portatile rubato - per tale motivo segnalato all'autorità giudiziaria per ricettazione -, due palloni da basket, tutti oggetti facenti parte dei furti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

Torna su
VeneziaToday è in caricamento