Venezia, crescono i chilometri di piste ciclabili: dal 2008 al 2015 in aumento del 50%

I dati sono stati elaborati da Continental. Nel rapporto, si legge come siano aumentate anche le zone a traffico limitato (+39%) e le aree pedonali (+0,5%). Solo nel comune di Venezia

Dal 2008 al 2015 in Veneto, considerando i comuni capoluoghi di provincia, le piste ciclabili sono passate da una lunghezza di 370 km a 527,2 km, con un aumento del 42,5%. Le aree pedonali sono passate da un’estensione di 157,558 a 159,890 ettari (+1,5), mentre le ZTL (zone a traffico limitato) sono passate da 5,436 a 6,260 km2 (+15,2%). I dati sono stati elaborati da Continental Italia S.p.A.

Per ciò che riguarda le piste ciclabili il comune capoluogo di provincia che ha fatto registrare l’aumento maggiore è Belluno (+136,9%), seguita da Vicenza (+59,5%) e Venezia (+49,9%). Nel comparto delle aree pedonali la crescita maggiore è stata quella di Vicenza (+39%), in quello delle ZTL si segnala l’aumento registrato a Treviso (+88,9%).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel caso specifico di Venezia, quindi, sono aumentate quasi del 50% le piste ciclabili, passando dai 78,4 chilometri del 2008 ai 117,50 del 2015. In aumento minimo anche le aree esclusivamente pedonali, con un incremento dello 0,5% (da 131,613 a 132,55 ettari). Consistente anche l'aumento delle ZTL (+39%), passate da 2,107 a quasi 3 chilometri quadrati (2,929 per la precisione).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento