Ladro "fantozzi" fa un buco nel muro, gli cade la pistola e scappa

Alle 8 di mattina la direttrice dell'ufficio postale di rio terà Lista de Spagna si è trovata davanti il rapinatore. Vista la scena, l'ha spinto via ed è corsa fuori in cerca d'aiuto

Un tentativo di rapina che più che un film d'azione ricorda un episodio della saga di Fantozzi. Alle otto di mattina un ladro è sbucato da un buco nel muro dell'ufficio postale in calle del Spezier, vicino al rio terà Lista de Spagna. La direttrice, di circa quarant'anni, se l'è trovato davanti armato con una pistola in una mano e con una specie di ordigno nell'altra. Il volto coperto da un passamontagna grigio.

 

Una rapina a tutti gli effetti. Peccato però che nella concitazione del momento al malvivente, esile e dall'accento dell'Est, sia caduta l'arma da fuoco per terra, rivelando il suo nervosismo e facendo presupporre che fosse fasulla. Anche il congegno con dei fili che portava con sè non sembrava un'arma "seria". Disorientato, l'uomo ha quindi tirato fuori dallo stivale un coltello, continuando a chiedere i soldi alla direttrice. Approfittando del momento la donna l'ha spinto via ed è scappata da un'uscita di servizio chiedendo aiuto. Al ladro, alto e magro, non è rimasto altro che darsela a gambe uscendo dal buco da cui era entrato.

L'ufficio postale confina con una cabina dell'Enel. Il malvivente probabilmente ci è entrato dentro nella notte e ha lavorato ore per creare il pertugio nel muro. Poi ha aspettato che qualcuno aprisse le Poste per entrare, far disattivare l'allarme e portarsi via i soldi. Ma il piano è naufragato in pochi secondi. Sul posto sono intervenuti anche gli artificieri, ma l'ordigno, o ciò che doveva sembrarlo, è risultato innocuo. Sulle tracce dell'uomo ora c'è la polizia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Un idolo!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Privati e sindaci rispondono picche per i profughi: "Offerti 64 posti sui 961 totali"

  • Cronaca

    "Marghera o Tresse non cambia, serve una soluzione veloce che salvi i posti di lavoro"

  • Cronaca

    Il controllo di vicinato continua a mietere consensi, Cuttaia: "Intanto i reati calano"

  • Cronaca

    Il suv ostruisce la corsia del tram, i passeggeri spostano il veicolo a braccia a Mestre

I più letti della settimana

  • Chiude Unieuro di Mestre Terraglio in via Pionara: sconti elevati per gli ultimi giorni

  • Fughe contromano, spari e razzie: una serata ad alta tensione da Mediaworld a Mestre

  • Rissa tra giovani sul bus diretto a San Donà, una donna cerca di placare gli animi: ferita

  • Dopo la regina, il circo perde anche il suo re: è morto a San Donà il marito di Moira Orfei

  • "La grappa in stiva è forte come una bomba", il vicino capisce male. Allarme al Marco Polo

  • Scontro automobile-motociclo centauro a terra: caccia al pirata in fuga verso Mestre

Torna su
VeneziaToday è in caricamento