Tra le calli ma seduti in poltrona, a Venezia "sbarca" Google Street View

La Giunta ha fornito il nulla osta per permettere ai tecnici del colosso di Mountain View di ricostruire in immagini il capoluogo lagunare. Promozione gratuita che va in tutto il mondo

Tra poco non sarà più necessario raggiungere la laguna per visitare Venezia. Basterà un click col proprio mouse. Certo, emozioni e sensazioni saranno di molto ridimensionate, ma la percezione di trovarsi tra calli e campielli seduti nella propria poltrona farà di sicuro effetto. Come riporta La Nuova Venezia, Google Street View, il servizio del colosso di Big Mountain che permette viste panoramiche a 360 gradi in orizzontale delle varie città del mondo riuscirà ad "abbracciare" anche Venezia, fino ad ora forse il luogo più ostico per le fotografie utilizzate da Google per la ricostruzione virtuale di gran parte del globo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il servizio, infatti era già attivo in terraferma e al Lido. Ora, però, i tecnici americani hanno messo a punto una tecnologia che consente la rilevazione delle immagini anche senza mezzi motorizzati. Quindi il centro storico lagunare non è più "off limits", e la Giunta di Ca' Farsetti ha subito fornito il proprio nulla osta. Si tratta, infatti, di un ulteriore strumento di promozione (a costo zero) della città. Nel mirino di Google anche il parco di San Giuliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento