Turismo in Veneto, crescita senza sosta: nel 2017 Venezia registra il +8% di arrivi

In tutta la Regione l'anno passato ha portato ad un incremento consistente dei turisti, un vero e proprio record, come sottolineato dall'assessore al Turismo Federico Caner

Il turismo in Veneto continua a crescere, e non potrebbe essere diversamente nel Veneziano. Se nella Regione gli arrivi del 2017 hanno fatto segnare il record di 19.172.576, con un incremento del 7,4% rispetto al 2016, le presenze sono state 69.184.082 (+5,8%). La crescita, in un caso e nell'altro, è stata massiccia da parte degli stranieri: +8,6% di arrivi, +7,1 di presenze. Solo a Venezia, nel corso dell'anno passato sono arrivati 9,5 milioni di turisti, mentre le presenze sono state 37 milioni. Rispetto al 2016 c'è stata una crescita rispettivamente di 8 e 7,6 punti percentuali. Un dato ricaduto anche sulla presenza negli alberghi, con i numeri di arrivi a +4,5% e delle presenze a +4,1%.

I dati regionali

Schermata 2018-04-12 alle 16.06.54-2

Record, un'abitudine

"Quando si parla di turismo del Veneto è diventata un’abitudine parlare anche di record - ha commentato l'assessore al Turismo Federico Caner - Da una parte siamo soddisfatti e orgogliosi dei risultati che stiamo ottenendo, dall’altra siamo attenti a non considerare i primati come una normalità certa e definitivamente acquisita: il turismo non è né una scienza esatta né un’idea codificata, è un insieme di molte componenti, costantemente esposto ai mutamenti sociali ed economici, alle politiche internazionali, alla moda, alle condizioni meteo. La parola d’ordine per tutti, operatori privati e amministratori pubblici, anche dopo questo nuovo exploit, è: da qui si riparte per migliorare ancora".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quasi tutti segni positivi"

"Abbiamo intitolato il rapporto 'un continuo crescendo' - ha precisato Caner -, perché i numeri del 2017 sono quasi tutti preceduti dal segno 'più' nel confronto con gli anni precedenti: rispetto al 2016 crescono, infatti, gli arrivi (oltre 19 milioni, +7,4%), le presenze (circa 70 milioni, +5,8%), gli italiani (+ 5,2% negli arrivi e +3% nelle presenze), gli stranieri (+8,6% negli arrivi e +7,1% nelle presenze), la spesa dei turisti stranieri (+5,7%), gli arrivi nelle singole Province e in ogni comprensorio (città d’arte, mare, lago, terme, montagna) e per ogni tipologia di struttura ricettiva. Segno ‘più’ che ritroviamo anche nelle stime dei primi tre mesi di quest’anno, a confermare le ottime prospettive per il turismo del Veneto anche nel 2018".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento