I sindacati scrivono a Zanonato: "Per la Vinyls servono interlocutori"

Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil hanno scritto una lettera al ministro dello Sviluppo Economico in vista dell'incontro dell'11 giugno a Roma

Le proteste dei lavoratori (archivio)

I sindacati dei chimici di Venezia sottolineano il pericolo che la mancanza di interlocutori possa rendere vano l'incontro a Roma dell'11 giugno sulla Vinyls. Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil evidenziano il rischio in una lettera inviata martedì al ministro Flavio Zanonato attorno al cui tavolo le parti dovrebbero sedere per trovare una soluzione.

"Signor ministro - scrivono i sindacati - la contemporanea presenza di chi cede, di chi potrebbe essere interessato, e di chi dovrebbe fare da facilitatore, è indispensabile per capire realmente qual'é lo stato dell'arte e dove eventualmente occorre intervenire". I sindacati, a poche settimane dall'avvio della procedura fallimentare, chiedono al rappresentante di governo di "fugare ogni dubbio su chi vuole o meno una dignitosa conclusione per la drammatica vicenda che ancora interessa centinaia di lavoratori e per favorire la riqualificazione industriale di Porto Marghera, area tutt'ora strategica per il rilancio del manifatturiero in Italia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Il ceppo di covid proveniente dalla Serbia è molto aggressivo. Zaia: «Preoccupati per i virus importati»

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento