Volantini con offese al patriarca appesi alla chiesa di San Zulian

La denuncia è arrivata dal patriarcato nel pomeriggio di mercoledì. Affermazioni lesive anche all'indirizzo di alcuni sacerdoti, citati per nome e cognome

Sono stati appesi da anonimi sulla porta della chiesa di San Zulian e nei dintorni. Si tratta dei volantini apparsi nelle ultime ore a Venezia, dal contenuto offensivo, diretti al patriarca Francesco Moraglia. «Il contenuto è altamente lesivo - si legge in nota - Affermazioni gravemente diffamatorie e destituite di ogni fondamento nei confronti del patriarca e di alcuni sacerdoti, esplicitamente indicati con nome e cognome».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denuncia contro ignoti

Il fatto è già stato segnalato alla Procura della Repubblica e ora il patriarcato intende procedere con una denuncia-querela contro ignoti, «per contrastare nel modo più fermo tale atto denigratorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Venti chilometri di sopraelevata per raggiungere Jesolo d'estate. Ok dal Cipe

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

  • «I pusher nigeriani si sono impadroniti di Marghera, gang pericolosissima»

  • Giovane ferito con una coltellata alla fermata del bus

Torna su
VeneziaToday è in caricamento