Volantini con offese al patriarca appesi alla chiesa di San Zulian

La denuncia è arrivata dal patriarcato nel pomeriggio di mercoledì. Affermazioni lesive anche all'indirizzo di alcuni sacerdoti, citati per nome e cognome

Sono stati appesi da anonimi sulla porta della chiesa di San Zulian e nei dintorni. Si tratta dei volantini apparsi nelle ultime ore a Venezia, dal contenuto offensivo, diretti al patriarca Francesco Moraglia. «Il contenuto è altamente lesivo - si legge in nota - Affermazioni gravemente diffamatorie e destituite di ogni fondamento nei confronti del patriarca e di alcuni sacerdoti, esplicitamente indicati con nome e cognome».

Denuncia contro ignoti

Il fatto è già stato segnalato alla Procura della Repubblica e ora il patriarcato intende procedere con una denuncia-querela contro ignoti, «per contrastare nel modo più fermo tale atto denigratorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Schianto contro un muretto in cemento, perde la vita

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

Torna su
VeneziaToday è in caricamento