Ladri aprono cassaforte a picconate: famiglia derubata

È successo domenica in via Pittoni a Zelarino. Gli inquilini erano usciti per una passeggiata quando nella loro casa sono entrati dei malviventi

Erano usciti per una passeggiata domenicale quando al loro rientro si sono trovati di fronte ad una brutta sorpresa. Come riporta Il Gazzettino, una famiglia di via Pittoni a Zelarino è stata derubata in casa domenica pomeriggio.

I ladri si sarebbero fatti spazio forzando la finestra della camera dei bambini per poi fiondarsi sull'obiettivo: la cassaforte, segno che i malviventi erano a conoscenza della presenza della cassetta di sicurezza.

Nessuna combinazione scovata, i ladri hanno aperto la cassaforte a suon di mazzate e picconate. Distruggendo quasi l'intera parte, i malviventi sono riusciti ad aprire il forziere e rubare diversi gioielli, qualche centinaia di euro, un libretto di risparmi, un carnet di assegni e svariati documenti personali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una vicina di casa, sentito il trambusto, avrebbe immediatamente avvisato il 113. Le volanti giunte sul posto però non sarebbero riuscite ad arrestare i ladri che nel frattempo si erano dileguati. Sul posto infine è stato richiesto anche l’intervento degli esperti della Scientifica, necessario per eseguire i rilievi del caso. La speranza è quella che delinquenti abbiano lasciato tracce utili alle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rettile marino in spiaggia a Jesolo: il Tropicarium Park lo recupera

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Venti chilometri di sopraelevata per raggiungere Jesolo d'estate. Ok dal Cipe

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

  • «I pusher nigeriani si sono impadroniti di Marghera, gang pericolosissima»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento