Accordo Friuladria-Confidi per l'artigianato veneto

L’intesa prevede finanziamenti agevolati per investimenti produttivi ed esigenze di liquidità delle oltre 132 mila aziende artigiane del Veneto. Istruttoria semplificata per gli associati del Consorzio regionale di Garanzia per l’Artigianato e prestiti erogati in 10 giorni

Finanziare gli investimenti produttivi e far fronte alle esigenze di liquidità di oltre 132mila aziende artigiane del Veneto attraverso una modalità innovativa e semplificata che permette all’istituto di credito di erogare il prestito in appena 10 giorni. Questo, in sintesi, il contenuto dell’accordo siglato a Mestre tra Consorzio regionale di Garanzia per l’Artigianato e FriulAdria Crédit Agricole rappresentati rispettivamente dal Direttore CRGA Vito Sanfilippo e dal Responsabile Direzione Territoriale Veneta Dario Negri. 

Grazie a questa intesa innovativa, Confidi e Banca si accordano sul numero massimo di giorni – dieci – entro il quale fornire una risposta alla richiesta dell’azienda cliente. La corsia preferenziale della pratica diventa possibile grazie alla preistruttoria di affidamento realizzata da C.R-G.A. per i propri soci sulla base di un elenco minimo di documenti stabilito con la Banca e limitatamente ad alcune linee di credito individuate in via preliminare. La sinergia tra Banca e Confidi produce un iter accelerato di delibera ed erogazione del finanziamento con il risultato che l’azienda cliente ottiene nel giro di pochi giorni il credito necessario agli investimenti o alle esigenze legate all’attività corrente.

Con questo accordo, che integra e arricchisce la precedente convenzione esistente con il Consorzio regionale di Garanzia per l’Artigianato, FriulAdria si propone come banca di riferimento delle migliaia di piccole aziende e ditte individuali che rappresentano la spina dorsale dell’economia venetaha dichiarato il direttore territoriale Dario NegriOggi siamo la banca più solida del mercato. Lavorare con noi significa avvalersi di servizi all’avanguardia e tempi di risposta certi. Nei primi nove mesi del 2015 abbiamo erogato circa 185 milioni alle imprese del Veneto e intendiamo continuare a crescere”.

Velocità di risposta e condizioni tra le migliori attualmente sul mercato. Questi gli obbiettivi che volevamo raggiungere”, dichiara il direttore generale di CRGA Vito Sanfilippo. “Operando sul territorio ci siamo resi conto quanto infatti di quanto contino per le nostre imprese velocità, garanzia e certezza degli affidamenti. Elementi che fanno davvero la differenza. La nostra istruttoria e l’intesa di oggi garantiranno alle imprese nostre socie tutto questo”. “Portiamo sul mercato –conclude- un prodotto innovato che sono certo sarà determinante per aiutare le nostre imprese ad agganciare i timidi segnali di ripersa che arrivano dal mercato”.
   
Il Consorzio regionale di Garanzia per l’Artigianato è stato costituito nel 1993 come organismo di secondo grado che riuniva tutti i consorzi provinciali di emanazione delle associazioni Confartigianato. Con le nuove regole di vigilanza imposte dalla Banca d’Italia, il Consorzio ha ottenuto nel 2011 l’iscrizione nell’elenco speciale degli intermediari finanziari in grado di offrire una garanzia qualificata agli istituti di credito e di operare direttamente con il cliente. Nel corso degli anni ha assorbito Confidi minori, tra cui Finimpresa Belluno, Unionfidi Verona e Veneto Garanzie di Treviso, arrivando oggi a contare oltre 17mila associati nel Veneto. Per volumi di attività è attualmente il principale Confidi della regione, con circa 450 milioni di affidamenti garantiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per FriulAdria, la banca del Gruppo Crédit Agricole operativa con un centinaio di sportelli in territorio veneto, l’accordo con il Consorzio regionale di Garanzia per l’Artigianato rappresenta un’ulteriore tappa nel percorso di rafforzamento in regione, dove l’Istituto si propone sempre più come un partner di riferimento per le famiglie e per il tessuto produttivo. Inoltre, con questa iniziativa, la Banca diretta dal rodigino Roberto Ghisellini rafforza ulteriormente il quadro delle collaborazioni con alcuni tra i principali Consorzi Veneti di Garanzia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento