Scesi disavanzo e debito, cresciuta la liquidità: approvato il rendiconto di gestione

Passa al Consiglio comunale veneziano con 23 voti favorevoli e 9 contrari. Il risultato di amministrazione è pari a 334 milioni 571 mila e 662,66 euro

Foto: rendiconto di gestione, il voto

Il Consiglio comunale ha approvato martedì, con 23 voti favorevoli e 9 contrari, i documenti che approvano il rendiconto di gestione del Comune di Venezia per l’esercizio 2018, che si chiude con un risultato di amministrazione pari a 334 milioni 571 mila e 662,66 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dati

Il disavanzo si attesta attorno ai 29 milioni di euro e scende in quattro anni da 73 ai 29 attuali. L'indebitamento netto del Comune passa da 307 milioni al 31.12.2014 a 243 milioni al 31.12.2018. La situazione di liquidità dell’ente evidenzia un miglioramento. Nel 2018 si è registrata una situazione positiva della cassa e il Comune, dall’estate 2017, non ricorre più all’anticipazione onerosa di tesoreria. Si è passati infatti da una situazione di deficit di cassa pari a - 113 milioni di euro (dato al 31.01.2016) ad un dato positivo di + 54 milioni al 31.12 2018. Nel corso dell’esercizio 2018 - si legge nella relazione sulla gestione 2018 - si sono verificate maggiori riscossioni rispetto ai pagamenti con un saldo positivo pari a 80 milioni 249 mila e 667,57euro, che ha determinato un saldo finale di cassa di 126 milioni e 191 mila euro. La differenza tra crediti e debiti della gestione dei residui presenta un saldo positivo di euro 275.404.114,31 che, sommato al saldo finale di cassa, determina un risultato di amministrazione al 31 dicembre 2018 pari a 334 milioni 571 mila e 662,66 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Casa del sesso in centro a Mestre: arrestata una donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento