Zaia ha pronto un piano per Cav con l'abolizione dei pedaggi autostradali

Il progetto sarà presentato alla ministra De Micheli il 10 gennaio. La comunicazione arriva in seguito alla notizia della variazione delle tariffe

Il centro operativo di Cav

Il presidente del Veneto Luca Zaia ha presentato il piano pensato dalla Regione per le tratte di autostrada di competenza della Concessioni Autostradali Venete spa, ovvero il Passante di Mestre e la Venezia-Padova. «Il 10 gennaio - ha detto - presenteremo al ministro delle Infrastrutture De Micheli il progetto che prevede la trasformazione radicale della Cav in Cav 2.0, attraverso la liberalizzazione di un miliardo di investimenti senza più pesare sulle casse dello Stato e una completa autonomia della concessionaria in termini di bilancio, gestione, leve tariffarie. E, quel che più conta per i veneti, l'abolizione o una drastica diminuzione dei pedaggi per tutte le tratte origine-destinazione all'interno del perimetro della stessa Cav». «Tanto per chiarire - spiega -, chi percorrerà la Padova-Marghera o non pagherà nulla, o pagherà un pedaggio ridottissimo, unicamente legato ai costi di gestione. Il progetto non nasce oggi, ma ci stiamo lavorando da oltre un anno».

Da inizio anno è in vigore un aumento dei pedaggi autorizzato dal ministero sulle autostrade gestite da Cav. L'aumento concesso è dell'1,20%, ma è stato applicato in modo variabile: ad esempio, nel tratto Padova-Mestre il costo è passato da 2,80 a 3 euro, quindi il rincaro è del 7%. Ci sono tratti del Passante, invece, in cui il prezzo è sceso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordigno a Marghera. Evacuazione di 3mila persone, niente treni e aerei: Venezia sarà isolata

  • Grosso giro di prostituzione in due locali: prestazioni fino a 1500 euro a notte, 5 persone in arresto

  • Bollo auto, tutte le novità del 2020 dagli sconti alle nuove modalità di pagamento

  • Ladri in fuga sui tetti, braccati con l'elicottero e catturati

  • Una donna si è data fuoco davanti al tribunale dei minori di Mestre

  • Appartamento dello spaccio "vista piazza": 30enne in manette a Marghera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento