"Banca San Biagio: bilancio di coerenza 2015 e 21 borse di studio"

Venerdì 2 dicembre a Bibione Banca San Biagio ha presentato il proprio bilancio di coerenza 2015 e consegnato 21 borse di studio ad altrettanti studenti meritevoli, soci e figli di soci.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Comunicato che riceviamo e pubblichiamo: "Come consuetudine, anche quest'anno Banca San Biagio ha presentato il bilancio di coerenza durante una serata in cui ha provveduto anche alla consegna di 21 borse di studio ad altrettanti studenti meritevoli, soci e figli di soci, che hanno concluso brillantemente il ciclo di studi alle scuole medie, superiori o all'università. L'incontro si è tenuto venerdì sera 02 dicembre presso l'Hotel Savoy di Bibione (VE), alla presenza di una vasta platea, fra la quale sindaci, amministratori locali, rappresentanti delle associazioni del territorio. "Il bilancio di coerenza - ha commentato il presidente di Banca San Biagio del Veneto Orientale, Luca De Luca - è per noi, Banca di Credito Cooperativo, un'occasione fondamentale per riflettere in modo concreto, dati alla mano, sul rapporto che ci lega al territorio e alla nostra comunità di appartenenza. I dati confermano infatti che siamo una banca solida, attenta al cambiamento e all'innovazione, che continua ad essere punto di riferimento per imprese, famiglie, realtà locali. Oltre all'attività prettamente bancaria, ci caratterizziamo per iniziative a scopo mutualistico e sociale, come l'associazione assistenziale San Biagio per Noi (che con i suoi 2.175 soci nel 2015 ha erogato 1.621 prestazioni sanitarie, per un valore di oltre 53mila euro, a cui se ne sommano altri 13mila per screening di vario tipo) ed attività di beneficenza nel territorio. Nel 2015 abbiamo erogato quasi 400mila euro destinati a scuole, mondo giovanile, anziani, sanità, associazionismo in genere". Banca San Biagio, che ha sede direzionale a Fossalta di Portogruaro, opera attraverso 17 filiali distribuite fra Veneto e Friuli Venezia Giulia, con una struttura di 136 dipendenti. Al 31 dicembre 2015 contava su una base di 9.713 soci, +275 rispetto al 2014. La solidità patrimoniale, rappresentata dal TIER One Capital Ratio (rapporto fra patrimonio di elevata qualità e il complesso di attività di rischio ponderate) è salito al 31 dicembre 2015 a 16.86% (nel 2014 era 16,49%), il patrimonio netto supera i 95 milioni di euro. Dopo la consegna delle borse di studio, all'incontro di venerdì sera a Bibione è intervenuto Edoardo Pittalis, giornalista e scrittore, che ha descritto Banca San Biagio "come una fortezza che testimonia il passato e il futuro. Presente infatti da 120 anni nel Veneto Orientale, essa ha saputo superare guerre, carestie, persino invasioni e migrazioni, stravolgimenti politici e sociali. Una banca di comunità che non può essere cancellata, in quanto appartiene a tutti coloro che sono cresciuti ed abitano in questo territorio". www.bancasanbiagio.it".

I più letti di oggi


    Torna su
    VeneziaToday è in caricamento