Contributi "arenati" a Roma, Provincia ottiene un milione di euro per le Pmi

Otto imprenditori di Cona, Chioggia e Cavarzere usufruiranno degli aiuti economici bloccati per "un'errata interpretazione" da parte del governo. L'assessore Lucio Gianni: "Ora ulteriori fondi"

Il governo aveva interpretato "a modo suo" l'attribuzione di fondi per le piccole e medie imprese nella zona di Chioggia, Cavarzere e Cona. L'assessore alle Attività produttive Lucio Gianni, alla guida dei tecnici della Provincia coinvolti, si è battuto con il ministero dello Sviluppo economico affinché fosse fatta giustizia. Così è stato. In virtù del Patto del 2006 otto imprese della zona hanno ottenuto 1 milioni 82mila 700 euro di contributi, che nel tempo si erano "arenati" a Roma. "Ora il mio impegno sarà rivolto per il recupero di ulteriori fondi, che sarebbero già previsti, a beneficio di quast'area veneziana".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Confermati temporale e grandine, nel Veneziano crolleranno le temperature

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Dalla pesca al furto: denunciati ragazzi veneziani

  • Trovato senza vita in mare insegnante dell'Accademia delle Belle Arti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento