Valanga di soldi per il recupero di aree degradate: 10 milioni a Venezia

Il ministero delle Infrastrutture assegna 9,8 milioni alla città sulla base dei progetti di riqualificazine. Il sindaco Orsoni: "Una vittoria. Siamo stati capaci di guardare avanti per la vivibilità"

Quasi 10 milioni di euro per la riqualificazione delle aree di degrado cittadine. Una montagna di soldi, visto il periodo di crisi, per Venezia. “Esprimo la mia soddisfazione - commenta a caldo il sindaco Giorgio Orsoni - per l’esito della selezione dei progetti presentati al ministero delle Infrastrutture che vede Venezia premiata per i suoi programmi di recupero urbano. Un’ulteriore dimostrazione di quanto la città sia pronta ad utilizzare gli strumenti del Governo per la realizzazione della strutture necessarie a migliorare la propria vivibilità”.

L’assegnazione a Venezia di 9,8 milioni di euro, nell’ambito del programma "Piano città" del ministero delle Infrastrutture, ha i primi effetti dopo che, lo scorso giugno, era emersa la possibilità di ricorrere ai finanziamenti dal primo decreto Sviluppo, dedicato alla rigenerazione delle aree urbane degradate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questo importante risultato – continua il sindaco - è frutto di un meritorio lavoro svolto dagli uffici del Comune e dà testimonianza del fatto che il bando del Governo non ci abbia colto impreparati. L’amministrazione, infatti, è stata capace di guardare avanti, individuando per tempo le strategie sulla città, ed ha così potuto rispondere tempestivamente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

Torna su
VeneziaToday è in caricamento