"Goldon", lo "stivale preservativo" anti acqua alta che sta in una tasca

L'idea è di un giovane imprenditore trentenne trevigiano che ha inventato una specie di sovrascarpa low cost (10 euro) da indossare in pochi secondi. Si punta sui turisti e non

Un pizzico di ironia non guasta mai. Specie se si sta presentando un prodotto che nella sua semplicità vuole entrare nella vita quotidiana dei veneziani. "Goldon", un nome che naturalmente a queste latitudini strappa sorrisi, è una specie di sovrascarpa pensata apposta per mettere in salvo chi la indossa dall'acqua alta. L'ha inventata un giovane imprenditore trevigiano, che ha fatto di necessità virtù.

Si tratta di uno stivale multiuso e ripiegabile, che quindi può essere tenuto in borsa. Attraverso dei lacci lo si può indossare e poi, quando si è tornati all'asciutto, togliere in pochi secondi. In questo modo con dieci euro, soprattutto per turisti e coloro che risiedono in terraferma, non è necessario portarsi dietro gli stivaloni.

Una volta che l'azienda nella quale il giovane imprenditore lavorava è fallita, è stato il momento di mettere in pratica l'idea che frullava per la testa da qualche anno. Alcuni esemplari sarebbero stati venduti anche solo grazie al nome.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

Torna su
VeneziaToday è in caricamento